News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Detrazioni spese notarili

Con riferimento alla fattura emessa dal notaio per il contratto di mutuo relativo alla prima casa del contribuente, sono detraibili al 19% in particolare, le seguenti voci:

  • le spese sostenute dal notaio per conto del cliente dunque, ad esempio, l’iscrizione e la cancellazione dell’ipoteca;
  • l'onorario del notaio per la stipula del contratto di mutuo

Le spese sono detraibili su un importo massimo di 4mila euro.

Sono invece escluse dalla detrazione del 19% le spese relative al contratto di compravendita, ovvero al rogito. Qualora la fattura del notaio dovesse riportare sia l’onorario per la stipula del contratto di mutuo che le spese sostenute per il contratto di compravendita, ai fini della detrazione delle prime è necessario che i due importi siano dichiarati separatamente in fattura.

Per ulteriori informazioni, i nostri esperti sono a vostra completa disposizione.

 

© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.