News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Reddito di emergenza: previste altre mensilità

Il decreto Sostegni bis ha esteso la possibilità di usufruire del contributo anche nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2021.
L’importo mensile va da un minimo di 400 euro a un massimo di 800 euro, elevabili a 840 euro solo in presenza di disabili gravi o non autosufficienti. La richiesta dovrà essere presentata entro il 31 luglio 2021.
Nel decreto Sostegni bis non viene però confermata l'estensione del sussidio agli ex titolari di NASPI e di DIS-COLL.

Quali sono i requisiti?
Il REM sarà riconosciuto ai nuclei familiari che rispettino, congiuntamente una serie di requisiti.
• Devono essere residenti in Italia al momento della domanda;
• il valore del reddito familiare deve essere inferiore alla soglia pari all’ammontare del beneficio del reddito stesso;
• il requisito del valore del patrimonio mobiliare familiare con riferimento all’anno 2020 (verificato al 31.12.2020) inferiore a una soglia di euro 10.000, accresciuta di euro 5.000 per ogni componente successivo al primo e fino ad un massimo di euro 20.000;
• il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), attestato dalla DSU valida al momento di presentazione della domanda, inferiore ad euro 15.000;
• Nel nucleo familiare non devono essere presenti componenti che hanno già percepito o continuano a percepire una delle indennità Covid previste per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello sport o dello spettacolo.

La domanda va presentata online e non è previsto alcun automatismo per chi ha già percepito in passato il reddito di emergenza. La domanda va quindi ripresentata.

© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.